Ago 13 2020

Percezioni dal Nord Est

Cagliari, la Polizia protesta dinanzi alla Questura: basta ...

In questo periodo estivo il clima sociale a queste latitudini è generalmente pacifico. Ma quest’estate 2020 è tutt’altro che serena, anche se non nel senso che desidereremmo: la questione dell’immigrazione sta rendendo il dibattito politico alquanto esacerbato e la risposta dello Stato si sta facendo gradatamente più repressiva.

Continue reading


Apr 26 2020

“Fate radunare gli anziani partigiani. Se poi si ammalano… E’ un rischio da correre”. Esponente della Lega di Forlì scrive post contro i partigiani

Consigliere della Lega di Forlì contro i partigiani: è ...

Forli’, 23 aprile 2020, con un post su facebook il consigliere locale della Lega, Francesco Lasaponara, si augura che i partigiani si ammalino di coronavirus.

Continue reading


Apr 25 2020

A Milano vietato portare fiori alle lapidi dei partigiani

25 aprile 2020

Milano, nella mattinata del 25 aprile una decina di appartenenti a un centro sociale del quartiere di via Padova si muovono, in bicicletta e nel rispetto delle regole di distanziamento, per portare fiori alle lapidi partigiane della zona. Verso mezzogiorno, all’incrocio tra via Padova e via Democrito, vengono affrontati da una decina di volanti della polizia, agenti armati di manganelli che senza discutere buttano tutti a terra, accanendosi sul compagno più anziano, considerato il “capo” e arrivano ad ammanettare una compagna e trascinarla su una loro pantera.

Continue reading


Apr 25 2020

Libertà. Il tempo è ora

Torino, 25 aprile 2020. Da tanti anni ci ritroviamo vicino alla spalletta di un ponte su un canale che non c’è più. Lì è caduto combattendo l’anarchico Ilio Baroni.

Non potevamo mancare.

Quando siamo arrivati abbiamo trovato altri compagni e compagne che spontaneamente si erano ritrovati davanti alla lapide.

Continue reading


Apr 25 2020

Fermi multe e identificazioni anche a Napoli per il 25 aprile

25 aprile 2020, Napoli: fermati Eddy Sorge del SI Cobas e 3 disoccupati del movimento 7 novembre, insieme a tanti compagni ora sotto la Questura con identificazioni e multe “colpevoli” di aver esposto striscioni in varie zone della città a nome della campagna “Vogliamo Tutto” e in concomitanza col 25 aprile. In zona flegrea, decine di abitanti sono scesi in strada protestando contro i fermi della polizia e solidarizzando coi manifestanti. Al momento due compagni sono in Questura centrale e due al Commissariato PS di Bagnoli. Liberi subito!

FONTE: https://www.facebook.com/sicobas.lavoratoriautorganizzati.9/photos/a.308247529373951/1245929178939110/?type=3&__tn__=H-R


Apr 25 2020

Milano, 25 aprile, bloccata dalla polizia la passeggiata partigiana di via Padova

Oggi, 25 aprile 2020, alcune/i compagne/i che in tutta sicurezza (a gruppi, con mascherine, a distanze) stavano apponendo drappi rossi alle lapidi partigiane in quartiere via Padova sono stati fermati, caricati e accerchiati in strada dalla Polizia senza potersi muovere.
Polizia intervenuta con più di 10 volanti e con molti agenti senza mascherine.
Al momento risulta una persone in stato di fermo.
Agenti molto nervosi allontanavano minacciando chi filmava la scena.
SOLIDARIETÀ ALLE/AI COMPAGNE/I !!!!

FONTE E VIDEO SU: https://www.facebook.com/148500741950531/videos/175017237003533/?__tn__=H-R

Continue reading


Apr 25 2020

Italia: 25 aprile. Segnali di ammutinamento (25/04/2020)

https://ilrovescio.info/wp-content/uploads/2020/04/25aprile.jpg
Segnali di ammutinamento allo stato di emergenza da diverse città.

Continue reading


Apr 25 2020

25 APRILE (Milano, Brigata Lia)

L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi, albero e spazio all'aperto, il seguente testo "CONTRO UVIRUS del CAPITALISMO ANTIF FASCISTA ASCISTA BRIGATALIA"

Questo 25 aprile è particolare.

Niente cortei, niente parate, niente cori in compagnia. Le celebrazioni sono fatte a distanza, tramite video. A Milano le persone sono sole e isolate da più di un mese, senza lavoro, con il fantasma degli affitti e della cassa integrazione che non arriva mai.

Questo 25 aprile parole come solidarietà, uguaglianza, socialità e comunità, le stesse parole per cui molte partigiane e partigiani hanno lottato e dato la vita, oggi acquistano un significato reale, urgente e concreto.

Continue reading


Apr 21 2020

Verso il 25 Aprile. Riflessioni urgenti sulla necessità di rompere il vetro e tornare in strada

INDICE
1. Toh, la repressione!
2. Quelli che «la libertà? Pfui!»
3. Stare a casa non vuol dire per forza stare in casa
4. Che cos’è un «assembramento»?
5. Molte «persone comuni» sono più avanti dei militanti
6. Manovre intorno al 25 Aprile
7. Riprendersi lo spazio pubblico: due condizioni necessarie

Continue reading


Apr 21 2020

Verso il 25 aprile, anche quest’ann

Diverse iniziative online e via etere in corso e in programma fino alla giornata in cui ricorrerà il 75esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo: a Bologna le proposte di Pratello R’Esiste, Vag61, OpenDDB, associazione Primo Moroni e Radio Spore. In rete anche appelli per manifestare “in sicurezza” sabato.

Continue reading


Apr 2 2020

Coronavirus e le affermazioni di Tuiach: io immune al Covid-19 e anche Trieste…i gay no!

Coronavirus-Fabio-Tuiach-Trieste-Contro-i-Gay-colpa-loro-se-c'è-il-covid19

1 aprile 2020

Il coronavirus e le affermazioni “no sense” del Consigliere comunale di Trieste Tuiach sui gay in relazione al Covid-19.
Quello che state per leggere non è un pesce d’aprile, ma sono le reali dichiarazioni fatte su un post social dell’ex pugile.
Nel mentre questo virus si espande fino a diventare una pandemia a livello mondiale, Fabio Tuiach sostiene di esserne immune in quanto etero con figli e cristiano.
L’ex “Lega” e “Forza Nuova”, attualmente indipendente al gruppo misto, in passato aveva già attaccato le persone LGBTQ+ e si pensava avesse finito le scuse per farlo e invece…no.

Continue reading


Mar 24 2020

Nell’emergenza si invita a stare uniti e poi si usano bufale e falsità per dividere: il post reazionario dell’assessore all’istruzione Bisesti

24 marzo 2020 – Mirko Bisesti scrive ”condivido volentieri questo post” dove si arriva anche a contrapporre ”Gli Alpini che montano Ospedali da Campo” e i partigiani ”non li vedo a darsi da fare”, in un passaggio si fa esplicito riferimento al fascismo e ricorda che ”noi siamo quello che siamo sempre stati” (e pensare che è segretario di un partito che fino a ieri con il Tricolore ci si puliva le pudenda)

Continue reading