Lug 30 2020

VLAD (Vademecum Legale contro gli Abusi in Divisa)

VLAD (Vademecum Legale contro gli Abusi in Divisa) DELL’ASSOCIAZIONE ACAD È DI NUOVO ONLINE!
SCARICATELO, LEGGETELO, DIFFONDETELO!

Scaricalo qui: https://www.acaditalia.it/wp-content/uploads/2020/05/vlad-integrale.pdf

Vademecum Legale Contro gli Abusi in Divisa by Lorenzo ...


Lug 23 2020

Marciare è sempre marcire [sulle note vicende della caserma Levante dei carabinieri di Piacenza]

Un testo da finimondo.org sulle note vicende della caserma Levante dei carabinieri di Piacenza, dove dodici appartenenti all’arma sono indagati con l’accusa di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione, estorsione, arresto illegale, tortura, lesioni personali, peculato, abuso d’ufficio.

Continue reading


Mag 20 2020

Know Your Rights: breve guida ai tuoi diritti davanti alle forze di polizia

Una guida essenziale che illustra in maniera chiara ed accessibile a tutti i diritti di cui si è titolari davanti alle forze di polizia e durante l’intera durata dello stato di arresto o fermo.

IT_KYR_VademecumPolice

Leggi, scarica e diffondi la guida: ITAENGFRA.


Mag 18 2020

Taranto, violenta aggressione dei carabinieri durante il lockdown

L'ufficiale Di Polizia Emoji Arrabbiato Ha Isolato Emotio ...

18 maggio 2020

E’ la sera del 5 Maggio a Taranto. Sono i tempi del Covid 19, del restate a casa, e della sopravvivenza. Per strada le forze dell’ordine controllano che non si verifichino assembramenti e l’auto della polizia locale emette annunci attraverso un megafono.

Continue reading


Mag 15 2020

Coronavirus: le Forze dell’Ordine non possono entrare in casa

I poteri attribuiti alle Forze di Polizia per l’esecuzione delle disposizioni contenute nel D.P.C.M. del 26/04/2020 non si estendono alle private abitazioni

Continue reading


Mag 8 2020

Ravanusa (Sicilia) – ragazzo sottoposto a TSO dopo aver gridato in strada che il virus non esiste

Dario Musso

8 maggio 2020. Un 33enne siciliano viene sottoposto al TSO (trattamento sanitario obbligatorio) dopo essere stato fermato in macchina in giro per la città smegafonando che il virus non esiste e dovremmo tutti uscire di casa.

Conclusi i 7 giorni minimi di internamento è stato rilasciato, soprattutto grazie alle pressioni  della famiglia.

VEDI GLI ARTICOLI AI LINK (con foto e video):


Mag 6 2020

Abusi in quarantena (Acad Italia)

Da https://www.acaditalia.it/abusi-in-quarantena/

Di seguito alcune testimonianze raccolte dall’associazione Acad Italia Onlus (cliccare sui link per vedere i video).

Continue reading


Mag 1 2020

Roma- Ancora proteste e pestaggio nel CPR di Ponte Galeria

1 maggio 2020
Nelle ultime settimane, grazie alla quarantena, la polizia ha alzato il livello di violenza nelle strade. L’abbiamo visto a Torino, o il 25 Aprile a Milano.
In tutto il mondo in effetti girano video di sbirri italiani che picchiano gente con la scusa dei controlli.
Se prima la violenza veniva esercitata nascondendosi, in strade non affollate o nei commissariati, adesso si fa meno caso alle apparenze. 
Per chi i pestaggi li ha sempre avuti come pane quotidiano, la situazione è sempre più difficile.
Ce lo dicono, oltre a ciò che si vede in strada con lx senza tetto, le persone pestate e uccise nelle prigioni.

Continue reading


Apr 25 2020

A Milano vietato portare fiori alle lapidi dei partigiani

25 aprile 2020

Milano, nella mattinata del 25 aprile una decina di appartenenti a un centro sociale del quartiere di via Padova si muovono, in bicicletta e nel rispetto delle regole di distanziamento, per portare fiori alle lapidi partigiane della zona. Verso mezzogiorno, all’incrocio tra via Padova e via Democrito, vengono affrontati da una decina di volanti della polizia, agenti armati di manganelli che senza discutere buttano tutti a terra, accanendosi sul compagno più anziano, considerato il “capo” e arrivano ad ammanettare una compagna e trascinarla su una loro pantera.

Continue reading


Apr 25 2020

Milano, 25 aprile, bloccata dalla polizia la passeggiata partigiana di via Padova

Oggi, 25 aprile 2020, alcune/i compagne/i che in tutta sicurezza (a gruppi, con mascherine, a distanze) stavano apponendo drappi rossi alle lapidi partigiane in quartiere via Padova sono stati fermati, caricati e accerchiati in strada dalla Polizia senza potersi muovere.
Polizia intervenuta con più di 10 volanti e con molti agenti senza mascherine.
Al momento risulta una persone in stato di fermo.
Agenti molto nervosi allontanavano minacciando chi filmava la scena.
SOLIDARIETÀ ALLE/AI COMPAGNE/I !!!!

FONTE E VIDEO SU: https://www.facebook.com/148500741950531/videos/175017237003533/?__tn__=H-R

Continue reading


Apr 21 2020

Lockdown a Parigi, scontri tra polizia e residenti in un quartiere della periferia

21 aprile 2020. I residenti hanno sparato fuochi d’artificio contro la polizia, nel sobborgo parigino di Villeneuve-la-Garenne, accusando gli agenti di usare metodi pesanti per imporre il lockdown a causa del coronavirus.
I disordini sono iniziati sabato quando un motociclista è rimasto ferito durante un controllo della polizia nell’area.

VIDEO SU:
https://video.corriere.it/esteri/lockdown-parigi-scontri-polizia-residenti-un-quartiere-periferia/5eccf168-8392-11ea-ba93-4507318dbf14

 


Apr 20 2020

Ravenna, multati due pensionati perché andati a coltivare il loro orto

field of vegetables

Il seguente articolo fa nascere una legittima domanda: andare al supermercato e arricchire le catene della Grande Distribuzione Organizzata va bene ma invece non va bene andare al proprio orto a coltivarsi il proprio cibo?

Continue reading


Apr 20 2020

Oltre la pandemia, lo stato di polizia

Bologna: Oltre la pandemia, lo stato di polizia – il Rovescio

20 aprile 2020  PDF: oltrelapandemia

Si percepiva sin dall’inizio di questo stato d’emergenza che la tutela della salute poco c’entrasse con il dispiegamento di controlli messo in campo nelle strade di tutta Italia. Si è insistito con una delirante narrazione supportata dalla complicità di tutti gli organi d’informazione, che spostasse sui comportamenti dei singoli le responsabilità delle migliaia di morti del profitto, via via legittimando una violenza e una brutalità che molte di noi conoscono bene sulla propria pelle da ben prima che fosse dichiarata l’emergenza. Chi invoca l’esercito e la militarizzazione dei territori è stato accontentato: non c’è angolo delle città che non sia inmano all’arroganza delle divise di ogni ordine e grado. A farne le spese sono gli stessi che chi comanda ritiene sacrificabile: i nemici interni, gli indesiderabili, gli ultimi, i carcerati fino agli anziani nelle case di riposo. Forse dalle finestre della reclusione forzata, a forza di avere sotto gli occhi quotidianamente la violenza dello Stato, in molti si stanno accorgendo del suo vero volto.

Continue reading


Apr 20 2020

Multato perchè stava andando dal padre morente

 © ANSA

Va dal padre che sta morendo e viene multato. Secondo i poliziotti il motivo non era una “necessità”. La multa è poi stata ritirata per evitare figuracce. La cosa positiva di tutti questi abusi intollerabili che si stanno verificando in Italia è che forse finalmente molte persone apriranno gli occhi sul vero ruolo delle forze dell’ordine (l’ordine dei padroni, s’ intende!) e smetteranno di pensare che si tratti solo di “alcune mele marce”!

Continue reading


Apr 6 2020

Carcere Opera, avv Losco: “Mio assistito buttato a terra e preso a calci e pugni in testa”

Carcere Opera, avv Losco: “Mio assistito buttato a terra e preso a calci e pugni in testa” “Possibile che l’aggressione sia legata alle proteste del 9 marzo” CRONACA (Milano).

“Il 9 marzo scorso il mio assistito ha partecipato attivamente ai disordini nel carcere di Opera dove i detenuti hanno protestato per le misure restrittive messe in atto dalla direzione sotto impulso del Governo. Continue reading