Set 15 2020

Covid 19. L’Oms suona l’allarme per l’autunno in Europa

L’Organizzazione mondiale della Sanità si attende una risalita del numero di morti per coronavirus in Europa tra ottobre e novembre che saranno mesi “più duri”. Ad affermarlo è stato il direttore per l’Europa dell’Oms Hans Kluge. “Diventerà più dura. A ottobre e novembre ci sarà una mortalità più elevata”, ha dichiarato Kluge.

Continue reading


Set 14 2020

La pandemia come ulteriore arma di repressione del regime di Al-Sisi

Il caso del ricercatore dell’università di Bologna Patrick Zaki, ancora in custodia cautelare in carcere in Egitto, aveva riacceso la luce sull’asfissiante clima di repressione che regna nel paese. A più di quattro anni dal terribile omicidio di Giulio Regeni il regime di Al-Sisi continua imperterrito nella sua torsione autoritaria, che ha trovato un ottimo alleato nel clima di paura scatenato a livello mondiale dalla pandemia Covid-19

Continue reading


Set 13 2020

178 Lesbo, un incendio distrugge il campo profughi di Moria: ci vivevano 12.700 migranti. La polizia contro i profughi.

“Non vogliamo un nuovo campo! Vogliamo la libertà!”
A Moria, nell’isola di Lesbo, vivevano 12.700 richiedenti asilo, oltre quattro volte il numero di persone che il campo potrebbe ospitare. Principalmente profughi in fuga dalla Siria e dall’Iraq che sono giunte nell’isola attraversando la Turchia. Ora in migliaia risultano sfollati dopo che il campo profughi è stato evacuato in seguito a un vasto incendio. La scorsa settimana nel centro è stata imposta la quarantena dopo che 35 persone sono risultate positive al coronavirus. Secondo alcuni media locali le fiamme sarebbero una conseguenza delle proteste contro il lockdown. Le persone del campo avevano denunciato come fosse impossibile rispettare le norme anti-contagio e come le condizioni igieniche risultasse precarie nella struttura. Il campo profughi, il più grande d’Europa, sarebbe ora completamente distrutto.
“Il fallimento dell’Europa” non è l’incendio che ha distrutto il campo, ma i campi come Moria.

Continue reading


Set 11 2020

Massacro in Colombia: ucciso dalla polizia dopo aver violato il coprifuoco: sette morti nelle proteste. La polizia spara sui manifestanti.

11 settembre 2020

Migliaia in piazza in tutta la Colombia, manifestazioni e assalti alle caserme a Bogotá dopo l’omicidio di Javier Ordóñez da parte della polizia. Il governo ordina una feroce repressione: almeno nove morti per colpi di armi da fuoco, centinaia i feriti e gli arresti. Schierato l’esercito nella capitale, ma la protesta non si ferma.

Continue reading


Set 7 2020

«Non ce n’è coviddi». Negazionisti in piazza anche a Roma

7 settembre 2020

Per uno scherzo della storia, o della questura, i no mask che si battono contro la “dittatura sanitaria” e i complotti globali hanno manifestato a Roma in piazza Bocca della Verità. Si è vista un’accozzaglia multiforme, tenuta insieme da convinzioni paranoidi in cui la realtà diventa materia indistinguibile

Continue reading


Set 7 2020

«Wir sind das Volk». Estrema destra e no mask in Germania

7 settembre 2020

Dove nascono e come sono state egemonizzate dai militanti neonazisti le Hygienen-demos, le manifestazioni tedesche di chi rifiuta le misura anti-covid.

Continue reading


Set 5 2020

Online i verbali del Cts: “Il piano anti-Covid va tenuto segreto”

Coronavirus, il giallo dei documenti riservati del Cts ...

Sul sito del Dipartimento della Protezione civile 95 documenti desecretati dal governo, relativi alle riunioni avvenute a inizio emergenza col Cts (Comitato tecnico scientifico). Emergono tutte le contraddizioni e gli errori del governo nella gestione della crisi del sistema sanitario nazionale a seguito della diffusione del nuovo coronavirus (il piano anti-Covid).

Continue reading


Set 4 2020

Marocco: il virus e la crisi economica scatenano le proteste

Picture1

4 settembre 2020

A causa dell’acuta crisi socio-economica in Marocco, causata dalle ripercussioni della disastrosa gestione pubblica e dalle conseguenze della pandemia globale di Covid-19, migliaia di manifestanti sono scesi nelle strade principali di Rabat e di Casablanca.

Continue reading


Set 1 2020

Francia, 1.800 persone sono morte in casa e altre parecchie migliaia nelle case di riposo

Macron of France says that he established red lines with ...

Nella Francia di Macron, come è accaduto in Italia, sono molte le “lacune” dello Stato di fronte alla pandemia di coronavirus.

Continue reading


Ago 26 2020

Coronavirus in Perù, polizia irrompe alla festa clandestina durante il coprifuoco: 13 morti

A Lima, in Perù, 13 giovani, 12 donne e un uomo, sono morti soffocati per scappare a un raid della polizia con gas lacrimogeni in una discoteca del quartiere Los Olivos dove era in corso una festa non autorizzata in violazione del coprifuoco imposto dalle 22 alle 4 del mattino per contrastare la diffusione del Coronavirus. 22 gli arresti effettuati. Il presidente del Perù, Martín Vizcarra, si è detto indignato nei confronti di quanti hanno partecipato alla festa e dei responsabili della discoteca, ma non per il comportamento omicida della polizia.

Continue reading


Ago 25 2020

Fare ciò che Stato e Mercato non possono: la Mano Visibile. Come una rete di mutuo soccorso aiuta decine di migliaia di persone in Polonia

25 agosto 2020, da https://it.crimethinc.com/2020/08/25/fare-cio-che-stato-e-mercato-non-possono-la-mano-visibile-come-una-rete-di-mutuo-soccorso-aiuta-decine-di-migliaia-di-persone-in-polonia

Grazie a interviste con i fondatori e i partecipanti, analizziamo come una rete di mutuo soccorso in Polonia ha aiutato decine di migliaia di persone durante la pandemia di COVID-19 e cosa gli altri potrebbero imparare dal loro esperimento.

Questa è la seconda di una serie di puntate che analizzano progetti di mutuo aiuto in tutto il mondo nell’era del COVID-19 .

Continue reading


Ago 20 2020

COVID-19, Seoul vieta manifestazioni con più di 10 persone

COVID-19, Seoul vieta manifestazioni con più di 10 persone

20 agosto 2020. La città metropolitana di Seoul ha annunciato che vieterà le manifestazioni di strada con più di 10 persone a causa del nuovo picco di contagi da coronavirus originata in buona parte all’interno di un gruppo religioso protestante, che il 15 agosto ha tenuto una manifestazione con migliaia di anziani adepti al centro della capitale.

Continue reading