Mag 8 2020

Ravanusa (Sicilia) – ragazzo sottoposto a TSO dopo aver gridato in strada che il virus non esiste

Dario Musso

8 maggio 2020. Un 33enne siciliano viene sottoposto al TSO (trattamento sanitario obbligatorio) dopo essere stato fermato in macchina in giro per la città smegafonando che il virus non esiste e dovremmo tutti uscire di casa.

Conclusi i 7 giorni minimi di internamento è stato rilasciato, soprattutto grazie alle pressioni  della famiglia.

VEDI GLI ARTICOLI AI LINK (con foto e video):