Set 17 2020

Tra classi in isolamento e famiglie in quarantena. Un primo bilancio a pochi giorni dal ritorno tra i banchi.

In quasi tutta l’Italia diversi istituti scolastici si trovano in questi giorni a fare i conti con nuovi casi di Covid-19 e, di conseguenza, date le linee guida del governo, con isolamenti di intere classi e tamponi a tappeto. La regola principale prevista dal protocollo di sicurezza per la riapertura delle scuole, stilato dall’Istituto Superiore della Sanità, dai ministeri di Salute e Istruzione, dalla fondazione Kessler e dalle regioni Veneto ed Emilia-Romagna prevede infatti che in caso di positività di un alunno vengano messi in quarantena tutti coloro che hanno avuto contatti stretti negli ultimi due giorni, cioè compagni di classe e docenti, ma probabilmente anche genitori e parenti. Anche se la ministra Azzolina ha più volte fatto sapere che non sarà possibile azzerare le probabilità di contagi nelle scuole. Di seguito un primo bilancio tratto dai media a pochi giorni dal ritorno tra i banchi di 5,6 milioni di studenti e studentesse.

Continue reading


Set 4 2020

Siculiana, le ragioni della protesta: “Nostri diritti calpestati. Siamo in quarantena da un mese”

Migranti, Hotspot, Lampedusa, rete esterna - SITO NUOVO

3 settembre 2020. Una ventina di persone immigrate si sono arrampicate sul tetto del “centro d’accoglienza” Villa Sikania a Siculiana (Agrigento). Stanno protestando perché vogliano andare via dalla struttura dopo essere stati sottoposti a tampone da oltre un mese. A presidiare la struttura ci sono, come sempre, l’Esercito e le forze dell’ordine. La polizia intanto è riuscita a recuperare due dei migranti che si erano allontanati nei giorni precedenti. Nella struttura, intanto, da dove altri non sarebbero riusciti ad allontanarsi – proprio per il massiccio dispiegamento di forze dell’ordine – si è innescata la protesta.

Continue reading


Ago 28 2020

Treviso. Allo stabilimento Aia, operai positivi al Covid costretti ad andare al lavoro

28 agosto 2020. Meno di 700 dipendenti quasi 200 positivi al tampone, decine operai che hanno dovuto recarsi al lavoro mentre erano in attesa del tampone senza nessuna sospensione cautelare. L’Aia, multinazionale delle carni, nello stabilimento del trevigiano, a Vazzola, ha deciso di mantenere la produzione a pieno regime nei giorni scorsi quando era chiaro che il contagio era partito e oggi si limita ad una riduzione della produzione: certo un terzo dei dipendenti sono in quarantena!

Continue reading


Ago 2 2020

I decreti sicurezza dietro il focolaio dell’ex caserma di Treviso

I migranti hanno manifestato per il rischio contagi. Ora la Lega li accusa. E già a giugno le associazioni denunciavano il sovraffollamento nel centro, dovuto all’abolizione degli Sprar

Continue reading


Mag 19 2020

Coronavirus: proteste e scontri a Santiago del Cile per carenza di cibo

Coronavirus: proteste e scontri a Santiago del Cile per ...
19 maggio 2020. I disordini sono avvenuti nel quartiere povero di periferia di El Bosque. I residenti di El Bosque, un quartiere povero di periferia di Santiago del Cile, si sono scontrati con la polizia durante le proteste per la carenza di cibo in questo periodo di isolamento imposto per contrastare la diffusione del coronavirus nel Paese. I manifestanti, per la maggior parte con viso coperto, hanno eretto barricate, usato bastoni e lanciato pietre contro gli agenti, che hanno risposto con gas lacrimogeni.

Continue reading


Mag 9 2020

Resto a casa… ma scrivo articoli, faccio interviste, interventi radiofonici…

Maggio 7

La quarantena, della fase 1, 2, 3… non ferma Maria Teresa Messidoro nel suo impegno a informare, e dove necessario contro-informare, rispetto a quanto accade nel sud del mondo, in particolare in America Latina.

Continue reading


Mag 8 2020

Quarantena Molotov. Normalissime evasioni.

AlpiMolotov

Nelle giornate di quarantena da Corona Virus i compagni di Alpinismo Molotov hanno raccolto storie di normalissime e necessarie evasioni.

Questo il link che spiega chi è Alpinismo Molotov e quale progetto c’è dietro queste raccolte di racconti di evasione.

PER LEGGERE LE STORIE PUBBLICATE IN VARIE PUNTATE CLICCA SUI LINK QUA SOTTO:

http://www.alpinismomolotov.org/wordpress/2020/03/19/quarantena-molotov-normalissime-evasioni-prima-puntata/

http://www.alpinismomolotov.org/wordpress/2020/03/24/quarantena-molotov-necessarie-evasioni-seconda-puntata/

http://www.alpinismomolotov.org/wordpress/2020/03/31/quarantena-molotov-necessarie-evasioni-autocertificate-terza-puntata/

http://www.alpinismomolotov.org/wordpress/2020/04/08/quarantena-molotov-cospiranti-evasioni-quarta-puntata/


Mag 6 2020

Abusi in quarantena (Acad Italia)

Da https://www.acaditalia.it/abusi-in-quarantena/

Di seguito alcune testimonianze raccolte dall’associazione Acad Italia Onlus (cliccare sui link per vedere i video).

Continue reading


Apr 23 2020

Romania. Rivolte popolari per le restrizioni da Covid-19

23 aprile 2020. Numerosi incidenti di notevole violenza si sono verificati in tutta la Romania durante le vacanze di Pasqua, portando a scontri tra gruppi di persone e le forze dell’ordine. La maggior parte di questi incidenti si è verificata in aree degradate alla periferia delle grandi città, abitate da comunità molto povere.

Continue reading


Apr 20 2020

Ravenna, multati due pensionati perché andati a coltivare il loro orto

field of vegetables

Il seguente articolo fa nascere una legittima domanda: andare al supermercato e arricchire le catene della Grande Distribuzione Organizzata va bene ma invece non va bene andare al proprio orto a coltivarsi il proprio cibo?

Continue reading


Apr 17 2020

Bambini/e in quarantena

Crisi della domesticità

La domesticità forzata mette a dura prova anche le persone e le famiglie non violente. Per molti/e, infatti, #restaacasa non è affatto un invito rassicurante. Per saperne di più sulla violenza domestica derivante dalla domesticità forzata puoi andare su Reproductive rights, Violence and Care Work.

Continue reading


Mar 25 2020

coronavirus, sanzioni penali e stato di eccezione

Siamo ormai in pieno “Stato di eccezione” giustificato dall’emergenza sanitaria. Cose fino a ieri ovvie ora sono proibite. L’attività politica (non virtuale) è diventata (quasi) impossibile:

Continue reading


Mar 14 2020

L’Italia del CoronaVirus

Posted on by gruppo anarchico chimera

Sui social, in tempi non sospetti, si evocava l’estinzione di massa, l’asteroide, la pandemia per ribadire l’evidente difficoltà di questa società a sostenere modelli sociali umani e cooperativistici.

La pandemia è arrivata e si chiama SARS-CoV-2.

Occorre fare un po’ di chiarezza.

Continue reading


Mar 13 2020

Contro il coronavirus e l’opportunismo dello Stato. Anarchici in Italia, Rapporto sulla diffusione del virus e della quarantena

13 marzo 2020; da https://it.crimethinc.com/2020/03/13/contro-il-coronavirus-e-lopportunismo-dello-stato-anarchici-in-italia-rapporto-sulla-diffusione-del-virus-e-della-quarantena

Da un lato, le nostre vite sono minacciate da un nuovo virus; dall’altro lato, la nostra libertà è minacciata da nazionalisti e despoti che intendono sfruttare quest’opportunità per stabilire nuovi precedenti per l’intervento e il controllo statali. Se accettiamo questa dicotomia – tra vita e libertà – continueremo a pagare il prezzo per molto tempo dopo che questa singolare pandemia sarà passata. infatti, siamo tutti legati l’uno all’altro, dipendiamo dagli altri. Nel seguente resoconto, i nostri compagni in Italia descrivono cosa sta accadendo lì, le cause della crescente crisi e i modi in cui il Governo italiano ha approfittato della situazione per consolidare il potere in modi che non faranno altro che esacerbare le crisi future.

Continue reading