Ott 30 2020

Da dove arriva la rivolta anti-coprifuoco, chi c’è dentro e dove porterà

30 ottobre 2020, da infoaut

Condividiamo questo interessante testo apparso su Esquire firmato da Paolo Mossetti che ci sembra individuare bene alcuni temi del dibattito sulle piazze che in questi giorni stanno attraversando il paese. Abbiamo trovato convincente la sua lettura sull’ambivalenza delle piazze e sui problemi che pogono in termini di comprensione delle stesse, di “agenda politica” e “ideologia condivisa”. Ci sembra che l’autore però si soffermi meno su due questioni che riteniamo baricentrali nella riflessione: da un lato il fatto che queste piazze siano in qualche modo per la prima volta l’emersione di un “sociale” nella pandemia in Italia, con una propria richiesta di reddito (declinata in maniera contraddittoria) e una propria forza capace di imporre un’agenda politica di redistribuzione (più o meno interclassista, più o meno sporca) e dall’altro una riflessione sul rapporto tra queste proteste e la dimensione più generale della questione della salute come fatto sociale complessivo nella pandemia. Buona lettura!

Continue reading


Ott 25 2020

Trieste. Cariche contro gli antirazzisti per dare una mano a nazisti e negazionisti del covid

Sabato 24 ottobre. Trieste. Mentre veniva concessa l’autorizzazione a varie sigle neofasciste (raccolte sotto la denominazione Son Giusto) per manifestare contro gli immigrati nella piazza dove ogni giorno operano le associazioni solidali antirazziste Strada SiCura e Linea d’Ombra, che prestano il primo soccorso ai migranti in arrivo, il gruppo di antifascisti presenti per una contromanifestazione è stato caricato violentemente dalla polizia per far sfilare neonazi e negazionisti del covid.
Di seguito una serie di articoli sulla vicenda.

Continue reading


Ott 25 2020

“Interrotta manifestazione proprietari edilizi, la risposta è stata la polizia”

25 Ottobre 2020

“Abbiamo interrotto la manifestazione dall’Associazione Proprietà Edilizia annunciata per questa mattina in Piazza Maggiore in difesa del loro diritto naturale alla proprietà privata e per chiedere la cancellazione del blocco degli sfratti. La risposta è stata la polizia, schierata a difendere palazzinari e speculatori ben accompagnati dai fascisti.

Continue reading


Ott 24 2020

Roma. Fascisti di FN in piazza del Popolo contro la “dittatura sanitaria”

Roma. 24 ottobre 2020. In Piazza del Popolo patetici tentativi di imitare le proteste di Napoli da parte del partito di estrema destra Forza Nuova. Neofascisti e negazionisti del covid cercano di strumentalizzare disagio sociale e malumore tra la popolazione. Sentir parlare i fascisti di “dittatura sanitaria” e di libertà è davvero un ossimoro, loro che una dittatura vera e propria la vorrebbero instaurare. NELLE FOGNE!


Ago 13 2020

Percezioni dal Nord Est

Cagliari, la Polizia protesta dinanzi alla Questura: basta ...

In questo periodo estivo il clima sociale a queste latitudini è generalmente pacifico. Ma quest’estate 2020 è tutt’altro che serena, anche se non nel senso che desidereremmo: la questione dell’immigrazione sta rendendo il dibattito politico alquanto esacerbato e la risposta dello Stato si sta facendo gradatamente più repressiva.

Continue reading


Lug 13 2020

Serbia: l’ultimo fronte nei tumulti del COVID-19. Una prospettiva anarchica da Belgrado

13 luglio 2020, da https://it.crimethinc.com

Appena fuori dall’Unione Europea, la Serbia è l’ ultimo Paese nell’era del COVID-19 in cui tensioni latenti hanno dato vita a una rivolta aperta. In questo sconvolgimento, come all’inizio del movimento francese dei Gilet Gialli , i manifestanti di ogni credo – da fascisti e hooligan a liberali, gente di sinistra e anarchici – stanno lottando per definire la forma dei futuri movimenti di protesta. Nel seguente resoconto, gli anarchici di Belgrado descrivono una settimana di scontri nella capitale, analizzando il motivo per cui è importante impedire ai fascisti di dominare gli scontri con le autorità e impedire ai liberali di delegittimare tali scontri come “violenti” o intrinsecamente fascisti.

Continue reading


Mag 8 2020

A Verona le mascherine con la faccia di Mussolini di cui non sentivamo il bisogno

Non bastavano le “mascherine tricolori” di Casapound e le mascherine con il simbolo di Fratelli d’Italia. Ora ci sono anche quelle con la faccia di Benito Mussolino stampata sopra. Le produce un’azienda di Verona per i nostalgici fessi.

Continue reading