Lug 9 2020

Polizia e Covid-19. Due facce della stessa medaglia

9 luglio 2020

Siamo solidali con Farida C., un’infermiera di 50 anni dell’ospedale Paul-Brousse de Villejuif, che ha contratto il COVID-19 nel curare i pazienti durante la pandemia e che ora deve affrontare l’accusa di aver gettato proiettili addosso alla polizia per difendere i manifestanti dagli attacchi di quest’ultima a Parigi la scorsa settimana. Entrambe queste attività dimostrano enorme coraggio e abnegazione. Combattere il virus COVID-19 e combattere la violenza della polizia sono due aspetti della stessa lotta.

Continue reading


Giu 22 2020

Police e COVID-19: fatti della stessa pasta. Perché un’infermiera ha rischiato la vita per combattere il virus e la Polizia

da https://it.crimethinc.com/2020/06/22/police-e-covid-19-fatti-della-stessa-pasta-perche-uninfermiera-ha-rischiato-la-vita-per-combattere-il-virus-e-la-polizia

22 giungo 2020

Siamo solidali con l’infermiera cinquantenne Farida C. che – dopo aver contratto il COVID-19 mentre stava curando i pazienti colpiti dal virus presso l’ospedale Paul-Brousse di Villejuif presso cui lavora – si trova ora a dover rispondere alle accuse di aver lanciato, la scorsa settimana, dei proiettili per difendere alcuni manifestanti dagli attacchi dei gendarmi parigini. Entrambe le attività dimostrano enorme coraggio e abnegazione. Combattere il COVID-19 e combattere la violenza della Polizia sono due aspetti dello stesso programma.

Continue reading


Giu 17 2020

Francia: Cariche della polizia sui lavoratori della sanità

Martedi 16 giugno in decine di migliaia sono scesi in piazza in molte città francesi chiamati a raccolta dal personale sanitario in lotta (220 sono stati gli appuntamenti di protesta in tutto il paese) e sono stati violentemente caricati dalla polizia. In questo video, un’infermiera di 50 anni di nome Farida, che ha lavorato dalle 12 alle 14 ore al giorno durante tutta l’emergenza del Covid (ed è stata anche contagiata), è stata picchiata selvaggiamente e arrestata.

Continue reading


Giu 12 2020

Tolosa, Francia: Febbre gialla contro questo mondo

(20/05/2020)

La dittatura sanitaria in marcia non è riuscita a debellare il virus della febbre gialla che abita i nostri corpi.

Nella notte fra il 19 e il 20 maggio [2020], abbiamo infranto i vetri della banca LCL, in avenue Jean Rieux, a Tolosa.

Continue reading


Giu 4 2020

Da Minneapolis alla Francia, Fanculo la Polizia! La rivolta si diffonde dagli Stati Uniti a Parigi e oltre

da https://it.crimethinc.com/2020/06/17/istantanee-della-rivolta-racconti-di-tre-settimane-di-rivolta-nazionale

Come abbiamo visto in una precedente analisi, la pandemia di COVID-19 ha interrotto bruscamente i disordini sociali e politici a livello globale, dal Cile a Hong Kong. La situazione ha preso una brutta piega quando i Governi di tutto il mondo hanno colto la possibilità di sperimentare nuove strategie autoritarie di controllo. La Francia, insieme a Grecia e Italia, non si è lasciata sfuggire quest’opportunità.

Continue reading


Mag 19 2020

Pandemia in Francia tra il bastone e la carota

L'immagine può contenere: nuvola, cielo e spazio all'aperto

La gestione della pandemia in Francia è stata segnata dall’onda lunga dei tagli alla sanità, all’origine della difficoltà sia nella prevenzione del contagio che nella cura dei malati. Macron ha provato a mettere il bavaglio alle voci critiche, e ha attuato una politica sociale basata su un ampio sistema di ammortizzazione sociale non disgiunta dalla durissima repressione di ogni minima protesta o mera evasione dai confini imposti dal lockdown.

Continue reading


Mag 6 2020

Tolosa, Francia: Macronavirus, decontaminazione

Nella notte fra il 4 e il 5 maggio [2020], le vetrine della banca Crédit Agricol dell’avenue des Minimes sono state spaccate o riempite di colpi, mentre una scritta indicava: «macronavirus, crisi, STOP?».

Continue reading


Apr 23 2020

Brigades de Solidarité Populaire – Per l’autodifesa sanitaria

aprile 2020

In molte città della Francia e anche a Ginevra sono state create delle brigate di solidarietà popolare che hanno iniziato a coordinarsi per garantire l’autodifesa sanitaria.

Continue reading


Apr 22 2020

COVID-19 e human tracking

COVID-19 e human tracking

22 aprile 2020, di GIORGIO GRIZIOTTI

Il fine di questo documento è di scattare un’istantanea dell’uso delle tecnologie mobili di tracking e contact tracing nella lotta per il contenimento del contagio nel corso della pandemia Covid 19 nel momento in cui stanno per essere introdotte in Italia, in Francia ed in altri paesi europei. Cercheremo inoltre di mettere in evidenza le problematiche connesse e legate all’uso ed alla diffusione di tecniche di sorveglianza di massa.

Continue reading


Apr 21 2020

Lockdown a Parigi, scontri tra polizia e residenti in un quartiere della periferia

21 aprile 2020. I residenti hanno sparato fuochi d’artificio contro la polizia, nel sobborgo parigino di Villeneuve-la-Garenne, accusando gli agenti di usare metodi pesanti per imporre il lockdown a causa del coronavirus.
I disordini sono iniziati sabato quando un motociclista è rimasto ferito durante un controllo della polizia nell’area.

VIDEO SU:
https://video.corriere.it/esteri/lockdown-parigi-scontri-polizia-residenti-un-quartiere-periferia/5eccf168-8392-11ea-ba93-4507318dbf14

 


Apr 14 2020

La strage degli anziani: in cinque paesi Ue la metà dei morti per covid-19 è avvenuta nelle case di riposo

Dal Pio Albergo Trivulzio ad altre Rsa lombarde, numerosi morti per Covid sono avvenute nelle strutture che ospitano le persone più anziane e quindi a rischio in piena emergenza covid-19. Una bomba a orologeria, che è esplosa in diverse parti d’Italia nonostante i continui allarmi lanciati da lavoratori e sindacati. La mancanza di dispositivi protettivi, le procedure sbagliate, gli spazi inadeguati a fronteggiare la pandemia hanno contribuito a peggiorare un’emergenza sanitaria che ha avuto gioco facile a colpire gli individui più fragili e con patologie, quindi vittime ideali del coronavirus. Un dramma che non si è consumato solo in Italia: in cinque paesi europei oltre la metà delle morti associate al covid-19 sono avvenute nelle case di riposo.

Continue reading


Apr 2 2020

Francia. Chiedono a coppia gay di lasciare casa. Motivo? I gay sono i primi a essere contaminati dal Coronavirus

1 aprile 2020. “Sei gay? Allora sei il primo ad essere contaminato dal COVID-19“. L’incredibile storia arriva dalla Francia e in poche ore ha fatto il giro del web. Protagonisti della triste vicenda una coppia gay francese, ai quali è stato chiesto di lasciare il proprio condominio dai loro vicini di casa.

Continue reading