Lug 22 2020

Da Oakland a Boston, lotta per la casa e campagne per definanziare la polizia negli Stati Uniti

8 luglio 2020

In occasione del terzo Forum sugli affitti organizzato dalla rete #RentStrikeRoma e tenuto sia online che dal vivo il 7 luglio, pubblichiamo questo articolo di Candice Bernd sulla situazione negli Stati Uniti, uscito il 2 luglio su Truthout.

Continue reading


Lug 19 2020

Stati Uniti, un bilancio

Stati Uniti: a che punto è il movimento contro la violenza della polizia e il razzismo sistemico?

da pungolorosso.wordpress.com

leggi tutto

Continue reading


Lug 14 2020

Stati uniti tra virus, morti, uccisioni della polizia, proteste, saccheggi e controllo sociale

14 luglio 2020

La polizia americana ferma un afroamericano, ok fin qui ci siamo, normale routine; ovviamente non sono a favore dei fermi di polizia, ma è per provare a buttare giù delle riflessioni su ciò che sta succedendo negli Stati Uniti. Nel video si vede il poliziotto che con il ginocchio schiaccia il collo di George Floyd, il tutto non dura pochi secondi, il tempo magari di ammanettarlo, ma ben 8 minuti.
Sfido chiunque a resistere con un ginocchio che schiaccia il vostro collo per 8 minuti, difatti il ragazzo morirà da li a poco.

Continue reading


Lug 14 2020

Dagli USA una nuova fase della lotta di classe

di Nico Maccentelli, 14 luglio 2020

Gli USA che non hanno mai fatto bene i conti con l’oppressione razziale…

Non è stato un fulmine a ciel sereno. Le forti tensioni sociali antirazziste di queste ultime settimane negli USA, dovute all’assassinio brutale e gratuito di George Floyd ad opera di cops di Minneapolis, sono lo sbocco politico e organizzato che si è snodato da tempo in una sequenza di riots avvenuti negli ultimi anni. Il movimento Black Lives Matter (BLM) in particolare, cresciuto a dismisura negli ultimi sei anni, è stato la risposta agli innumerevoli atti oppressivi e criminali da parte della polizia contro gli afroamericani.

Continue reading


Lug 9 2020

USA: Covid-19 nel carcere di San Quintino e le provocazioni della destra

9 luglio 2020 – La situazione nel carcere californiano di San Quintino sta velocemente deteriorando. La scorsa settimana abbiamo raccontato di come il virus fosse arrivato all’interno del carcere in seguito alla sciagurata decisione di trasferire 121 detenuti proveniente da un’altro carcere dove il virus era gia’ presente. Nel giro di pochi giorni il numero di detenuti risultati positivi al virus era salito a piu’ di 300. Questa settimana il numero e’ schizzato a piu’ di mille, 1300 per la precisione con almeno 7 detenuti  gia’ deceduti. Secondo informazioni provenienti dall’interno del carcere, le autorità hanno deciso di installare delle tende da campo nel cortile interno per ospitare i detenuti più malati.

Continue reading


Lug 2 2020

La zona libera da sbirri. Riflessioni dagli esperimenti di autonomia negli Stati Uniti

2 luglio 2020, da https://it.crimethinc.com/2020/07/02/la-zona-libera-da-sbirri-riflessioni-dagli-esperimenti-di-autonomia-negli-stati-uniti

La zona libera da sbirri non è un quartiere particolare, una rotonda o un parcheggio. È l’impegno condiviso nel difendere uno spazio ed eliminare le dinamiche della Polizia e della supremazia bianca. Nel seguente testo, analizziamo le esperienze di alcune persone che cercano di creare zone autonome libere dai poliziotti in diverse parti degli Stati Uniti. Ieri la Polizia di Seattle ha sfrattato la Capitol Hill Autonomous Zone (CHAZ), nota anche come Capitol Hill Organized Protest (CHOP), ponendo fine a un esperimento di autonomia che si stava protraendo da tre settimane, ispirando creatività e tragedie strazianti. Eppure, la leggendarietà di questo spazio si è diffusa in tutto il mondo, ispirando azioni solidali in luoghi lontani Tokyo e ispirando tentativi di emulazione da Portland a New York e Washington, DC.

Continue reading


Giu 26 2020

IL RIARMO NON SI FERMA NOSTANTE IL COVID-19.

di François Bonnet

Riarmo: il “dottor Stranamore” non ha il Covid-19

Con Trump che denuncia un altro trattato di controllo degli armamenti, con Mosca che annuncia nuovi test del “siluro del giudizio universale” e la Cina che diventa il secondo produttore mondiale di armi, la crisi sanitaria mondiale non ha assolutamente frenato la militarizzazione ad oltranza delle grandi potenze.

Continue reading


Giu 26 2020

Trovare il filo che ci lega. Tre reti di mutuo soccorso a New York

26 giugno 2020, da https://it.crimethinc.com/2020/06/26/trovare-il-filo-che-ci-lega-tre-reti-di-mutuo-soccorso-a-new-york

Il cambiamento sociale essenziale implica due processi intrecciati tra loro. Da un lato, significa demolire i meccanismi che impongono disparità di potere e di accesso alle risorse; dall’altro, implica la creazione d’infrastrutture che distribuiscano risorse e potere secondo una logica diversa, forgiando un nuovo tessuto sociale. Mentre il movimento per l’abolizione della Polizia esploso nella coscienza pubblica un mese fa a Minneapolis ha creato nuovi precedenti per la resistenza, le reti di mutuo soccorso che si sono diffuse in tutto il mondo dall’inizio della pandemia di COVID-19 indicano la via da percorrere perché ci sia un nuovo modello per le relazioni sociali. Il seguente report descrive tre gruppi che coordinano gli sforzi di mutuo aiuto a New York – Woodbine, Take Back the Bronx e Milk Crate Gardens –, analizzandone sia le motivazioni e le aspirazioni, sia le risorse e i modelli assistenziali che mettono in circolo.

Continue reading


Giu 24 2020

Dall’emergenza Covid all’assassinio di Floyd. Cartolina da New York

24 giugno 2020

Vivo nel Queens, un quartiere di New York. È uno dei posti con la popolazione più eterogenea del mondo, ed è stato colpito molto duramente dall’epidemia da Covid; da noi, questa tragedia è stata molto legata alle questioni di razza e di classe. Fin dall’inizio, la gente ha iniziato ad attivarsi in reti di mutuo aiuto: nella mia zona un programma per i senza tetto di matrice religiosa è stato travolto dall’aumento di persone bisognose di cibo e ha iniziato a essere sostenuto da un centro sociale di autonomi, per aumentarne la capacità di risposta. Il cibo non  avanza mai e spesso devono mandare via la gente a mani vuote. A donare sono grandi corporation, piccole aziende agricole, ristoranti, e anche gente comune che dona soldi. Lo Stato di New York ha fatto passare una moratoria sugli sfratti, ma ora che questa misura sta per finire ci sono ancora troppi nuovi disoccupati. Almeno quarantaquattro milioni di persone negli Stati Uniti hanno perso il lavoro (e chi è senza documenti non rientra in questa cifra), e solo nell’ultima settimana più di tre milioni di persone hanno fatto richiesta per la disoccupazione. Non si sa per quanto tempo continueranno queste donazioni di cibo. Dobbiamo sviluppare delle risposte sostenibili alla fame.

Continue reading


Giu 20 2020

Una lettera dall’altro fronte. Sulla partecipazione degli anarchici rurali all’insurrezione del giugno 2020

da https://it.crimethinc.com/2020/06/20/una-lettera-dallaltro-fronte-sulla-partecipazione-degli-anarchici-rurali-allinsurrezione-del-giugno-2020

In questo scritto, gli anarchici di una zona rurale degli Stati Uniti descrivono come le persone che vivono fuori dai centri urbani, in questo periodo, possono contribuire al movimento contro la violenza della Polizia e contro la supremazia bianca istituzionale sorto a Minneapolis in risposta all’assassinio di George Floyd.

Continue reading


Giu 17 2020

Stati Uniti. Istantanee della Rivolta. Racconti di tre settimane di rivolta nazionale

17 giugno 2020, da https://it.crimethinc.com/2020/06/17/istantanee-della-rivolta-racconti-di-tre-settimane-di-rivolta-nazionale

Nella seguente analisi, esaminiamo quei movimenti che hanno portato alla rivolta in risposta all’assassinio di George Floyd, esploriamo i fattori che hanno l’hanno resa potente, parliamo delle minacce che si trova a dover affrontare e concludiamo con una serie di racconti di chi vi ha preso parte a Minneapolis, New York, Richmond, Grand Rapids, Austin, Seattle e altrove nel Paese.

Per quest’articolo, abbiamo utilizzato solo fotografie già ampiamente disponibili online, per evitare di fornire inavvertitamente dati sensibili alla Polizia.

Continue reading


Giu 11 2020

Covid, Oms e governi hanno agito sui dati taroccati della società Surgisphere

Covid, Oms e governi hanno agito sui dati taroccati della società Surgisphere

I dati diffusi dai governi, nell’ottica delle politiche di contrasto al covid, sono “imperfetti”. È quanto viene fuori da un’inchiesta del quotidiano britannico The Guardian, che accende un faro sulla semisconosciuta Surgisphere, azienda statunitense specializzata in analisi sanitaria.

Proprio la Surgisphere avrebbe fornito informazioni sull’andamento dell’epidemia che sono state alla base di alcune importanti ricerche scientifiche. Su queste i governi di alcuni paesi si sono basati per elaborare strategie di contenimento dei contagi. Si tratterebbe, però, di dati del tutto inaffidabili.

Continue reading


Giu 10 2020

America oggi: le radici profonde della Floyd Rebellion

10 giugno 2020

Ci sono occasioni della storia in cui tutto sembra verticalizzarsi intorno a un evento. Così l’assassinio poliziesco di George Floyd e la sommossa che ne è scaturita mettono a nudo le innumerevoli contraddizioni e tensioni che stanno alle radici profonde del sistema americano. La media vertiginosa di “esecuzioni extragiudiziali” ai danni degli afroamericani per mano della polizia, il razzismo sistemico dello Stato americano, la dinamica reazionaria del suprematismo bianco che oggi trova la propria espressione politica nell’amministrazione Trump: tutto ciò non costituisce la novità dell’ultima ora, ma rappresenta piuttosto la filigrana essenziale del sistema statunitense sin dalle sue origini. Di queste radici profonde abbiamo parlato con Kali Akuno, un compagno da anni attivo nei movimenti rivoluzionari neri negli Stati Uniti.

ASCOLTA L’AUDIO: https://radiocane.info/app/uploads/2020/06/Kali.mp3?_=1
FONTE: https://radiocane.info/america-oggi/


Giu 7 2020

Torino e Roma. Sicurezza è un mondo senza razzismo e polizia

Leggi i comunicati delle manifestazioni di Torino e Roma, contro razzismo e stato di polizia

***

Continue reading


Giu 6 2020

USA: La polizia continua a picchiare

Violenze polizia Usa, Giuliani: movimento a difesa dei ...

Episodi di violenze compiuti da agenti a Buffalo e in Virginia. E cresce la paura per nuovi casi di Covid.
Le manifestazioni di Black Lives Matter continuano in tutti gli Stati Uniti e non si placa la violenza della polizia.

Continue reading