Ago 6 2020

Le pandemie trasmesse dalla fauna selvatica prosperano quando la natura viene distrutta

6 agosto 2020. Esiste uno stretto legame tra la distruzione degli ecosistemi naturali per mano dell’uomo e l’aumento di ratti e pipistrelli, che fanno da veicolo a malattie come il Covid-19. A stabilirlo, è una nuova ricerca pubblicata su Nature in cui sono state analizzate quasi 7mila comunità animali in sei continenti.

Continue reading


Mag 30 2020

Non date la colpa al pipistrello

30 maggio 2020

Nulla di ciò che si sta facendo in questo momento è in grado di prevenire la prossima pandemia. Quello di cui si discute è come affrontare questa particolare pandemia, fino a quando il virus stesso, si spera, troverà un punto di arresto, perché ci sarà una resistenza acquisita in una porzione significativa della popolazione. Allora questo particolare virus potrà scomparire, come sono scomparsi quelli della SARS e della MERS. Non infetterà più, ma ne compariranno altri, o lo stesso Covid 19 si trasformerà nel Covid 20 o nel Covid 21, in virtù di un’altra mutazione, perché tutte le condizioni rimangono le stesse. È un meccanismo perverso. Si dovrebbe mettere in discussione il sistema alimentare agroindustriale, dal modo in cui si coltiva al modo in cui si processa il cibo. Tutto questo circolo vizioso, che non si sta prendendo in considerazione, fa sì che si stia preparando un’altra pandemia. Intervista con Silvia Ribeiro, direttrice per l’América Latina del Gruppo Etc

Continue reading


Apr 11 2020

Un singolo virus ha causato il Covid-19. Gli scienziati avvertono che ce ne aspettano molti altri (se continuiamo così)

Pangolino a chi? - VanityFair.it

10 aprile 2020. Lo sfruttamento della fauna selvatica e i cambiamenti globali aumentano il rischio che virus animali possano arrivare ad infettare le persone, scatenando dei veri e propri focolai come la pandemia di Covid-19. A stabilirlo è un team di ricercatori dell’Università della California che da tempo, studia la genesi del nuovo coronavirus. La ricerca evidenzia il ruolo dell’essere umano nell’attuale pandemia che ha portato al contagio di 1,4 milioni di persone in tutto il mondo. Sul banco degli imputati ci sono globalizzazione, deforestazione e perdita di biodiversità.

Continue reading