Apr 9 2020

L’emergenza Coronavirus blocca gli aborti, ma non a Pescara. Intervista alla Dott.ssa Conti

L’emergenza Coronavirus blocca gli aborti, ma non a Pescara. Intervista alla Dott.ssa Conti

9 aprile 2020. La questione dell’aborto, diritto acquisito grazie alla legge 194, diventa in tutta Italia sempre più intricata e complessa in questo periodo di emergenza da Covid-19.

Continue reading


Mar 31 2020

Coronavirus: un’associazione Pro-life chiede la sospensione dell’aborto in Italia

31 marzo 2020. Come diceva Simone De Beauvoir: “Non dimenticate mai che sarà sufficiente una crisi politica, economica o religiosa perché i diritti delle donne siano rimessi in discussione. Questi diritti non sono mai acquisiti. Dovete restare vigili durante il corso della vostra vita”.
Mai frase più attuale, soprattutto durante questa emergenza coronavirus che è tristemente diventata fautrice di una crisi politica, economica e in parte anche religiosa.

Continue reading


Mar 30 2020

America Latina, Covid-19 e le donne

Donne e America Latina colpita dal Covid-19. Il virus colpisce luoghi già sofferenti di povertà, miseria, violenze. La visione di donne che parlano della vita in quei paesi.
Un articolo di Maria Teresa Messidoro, vicepresidente di Lisangà, sul  sito (www.lisanga.org) o sulla pagina di tgvallesusa.

Mar 25 2020

In Ohio e Texas aborto vietato: «Non essenziale» . Lo sciacallagio dei governi americani sulla pelle delle donne

25 marzo 2020
Coronavirus negli Stati uniti. I due Stati ne approfittano per impedire le interruzioni di gravidanza: mille dollari di multa, 180 giorni di carcere. Intanto Trump vuole già riaprire tutto: «La quarantena non è sostenibile».

Continue reading


Mar 19 2020

La corona va al più bello

di Noemi Fuscà 12 marzo 2020

A chi credere? Di questi tempi è una domanda più che lecita.
Salta agli occhi che la gente crede ai dati scientifici tout court.
Nella storia contemporanea una scelta comune e diffusa è stata quella di non mettere in discussione le “cose scientifiche” siano dati, dichiarazioni o ricerche. Il senso comune  considera le “cose scientifiche” super partes e  la medicina in particolare è considerata (forse perché quella che riguarda di più il corpo delle persone) come la scienza più importante tra tutte. Pensiamo anche solo allo status sociale differente che ha essere un medico o essere un matematico, il primo è il top il secondo è un secchione che al massimo guadagnerà facendo il nerd per qualche mega società di programmazione.

Continue reading