Gen 8 2021

Cronaca Sollicciano, il carcere delle torture: “Botte dagli agenti e l’ispettrice rideva”

8 gennaio 2021 – Firenze – Il segnale lo dava l’ispettrice, nel suo ufficio trasformato in camera della tortura. Un cenno con la testa, «dall’alto al basso», sufficiente a scatenare la squadra di agenti. Calci, pugni sul volto, ginocchia premute sulla schiena fino a spezzare le costole.

Continue reading