Bologna. Primo Maggio contro lo sfruttamento al tempo del coronavirus. Striscioni megafono e volantini per rompere isolamento e paura

L'immagine può contenere: albero, cielo e spazio all'aperto, il seguente testo "TAXI LA SALUTE NONé AUMENTO del PIL CONF CONFINDUSTRIA ASSASSINA"

Riceviamo e pubblichiamo da Bologna:

Oggi, alla vigilia del primo maggio, una quindicina di compagnx ha attraversato il quartiere Bolognina dal mercato Albani, passando da Piazza dell’Unità, fino alla Pam, facendo interventi al megafono e distribuendo volantini per rompere l’isolamento e la paura.


Comments are closed.