Mag 23 2020

Laboratorio Landauer. Perché abbiamo scelto di far parte di “Catania per il Reddito di Quarantena”

Da Laboratorio libertario Landauer, 23 maggio 2020

Proprio durante l’inizio del Lockdown abbiamo voluto partecipare alla costituzione di  Catania per il Reddito di Quarantenaassieme ad altre realtà, compagne e compagni catanesi con cui collaboriamo da anni nonostante le diversità. Abbiamo ritenuto importante promuovere questo percorso comune per costruire assieme momenti di libero incontro e confronto orizzontale, per organizzare mobilitazioni che denuncino l’ingigantirsi della crisi economica e del controllo sociale scaturiti “apparentemente” dall’emergenza Covid19.

Continue reading


Mag 17 2020

100% SALUTE 100% SALARIO 100% DIGNITÀ

Condividiamo e diffondiamo nella speranza che anche a livello territoriale  si possa trovare l’auspicabile unitarietà nella condivisione delle lotte diversamente da quanto troppo spesso è stato fatto fin ora.

Continue reading


Mag 1 2020

Oltre il reddito di quarantena. Un dialogo con Andrea Fumagalli

1 maggio 2020

Nonostante stia prendendo forma un Primo maggio in quarantena, senza cortei o parade, una delle principali rivendicazioni, forse la principale rivendicazione della Mayday Parade, ovvero il basic income, sta scoprendo una nuova popolarità. Sull’endorsement rispetto alla misura, abbastanza clamoroso, di Mario Draghi e sulla proposta dell’helicopter money, Andrea Fumagalli ha già recentemente parlato[1], proponendo la recente versione di Hong Kong come migliorativa rispetto alla vecchia suggestione dei Chicago Boys. Sul reddito di quarantena, rivendicazione emersa recentemente, in particolare dal sindacalismo di base, per creare le condizioni di una chiusura delle attività produttive affiancandovi tutele importanti ai lavoratori, si è ragionato sul fatto che possa essere un utile strumento per rimodulare sia il welfare del paese sia la conformazione della produzione sulla base dei differenti bisogni che emergeranno[2]. Quel che non ci è chiaro è, però, qual è la leva attraverso cui queste istanze possano prender forma, considerate le difficoltà emerse nelle diverse sedi: europea, nazionale, regionale e comunale.

Continue reading


Mar 23 2020

Non siamo invisibili!

L'immagine può contenere: il seguente testo "AUTORGANIZZATI DELLO SPETTACOLO ROMA #ESISTOANCHEIO #REDDITODIQUARANTENA"da Autorganizzati Spettacolo Roma, 23 marzo 2020

Non siamo invisibili!

Siamo le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo di Roma.
Siamo tecnic*, impiegat* e artist*, siamo scenograf*, musicist* attrici e attori, siamo drammaturgh*, disegnat* luce, costumist*, maschere, facchin*, siamo i lavorat* dei teatri, dei service, delle compagnie.

Dal 23 Febbraio siamo a casa senza percepire alcun reddito e senza sapere se e quando ricominceremo a lavorare.
Siamo stati tra i primi a perdere il lavoro in conseguenza della crisi sanitaria e ora insieme a centinaia di migliaia di precari ci troviamo senza stipendio.

Continue reading