Un altro detenuto della Dozza morto per coronavirus

8 maggio 2020. E’ la seconda persona ristretta nel penitenziario cittadino a perdere la vita: l’uomo era stato ricoverato alla fine di marzo e successivamente riportato in carcere nella sezione Covid, ma dopo la metà di aprile era tornato nei reparti del Sant’Orsola.

Un detenuto della Dozza è deceduto per coronavirus: è il secondo nel carcere bolognese e il terzo in un penitenziario italiano. La notizia è stata diffusa questa mattina da fonti sindacali. L’uomo aveva circa 60 anni e si trovava in carcere dallo scorso 18 febbraio: il 31 marzo era stato ricoverato una prima volta e poi dimesso, per rientrare in carcere dopo circa 10 giorni. Le guardie carcerarie in un comunicato hanno spiegato che l’uomo “era ristretto nella sezione Covid, perché risultato positivo al tampone”, ma il 18 aprile era stato nuovamente ricoverato al Policlinico Sant’Orsola.

***
FONTE: https://www.zic.it/un-altro-detenuto-della-dozza-morto-per-coronavirus/


Comments are closed.