TORINO: SGOMBERO POLIZIESCO DELLE SERRANDE OCCUPATE

Martedì 19 gennaio, all’alba, a Torino, è stato messo in atto lo sgombero della Serrande Occupate, una palazzina di cinque piani in corso Giulio Cesare, 45, diventata un’occupazione abitativa aperta a chi, dentro la metropoli piemontese, non ha un tetto sulla testa, nel disinteresse delle istituzioni locali, regionali e nazionali.

Le Serrande Occupate è uno stabile del quartiere Aurora occupato nel giugno 2014 da compagne e compagni anarchici, dove trovano casa un centinaio di persone, tra cui una decina di minori, portati ora dalla polizia al centro della Protezione civile in via dei Gladioli.

L’operazione repressiva odierna segue lo sgombero, nel febbraio 2019, del vicino Asilo Occupato di via Alessandria, che avevano reso le Serrande Occupate anche uno spazio di iniziativa politica in quartiere contro sfratti e gentrificazione.Le Serrande Occupate erano state liberate dall’abbandono una prima volta nel 2010 e, dopo lo sgombero, nel 2014. A fine 2019 il Tribunale di Torino aveva decretato il  sequestro preventivo.

Il quartiere Aurora è completamente militarizzato, mentre si è formato un presidio solidale.

La corrispondenza dal quartiere Aurora di Torino con Francesco, compagno anarchico, raggiunto attorno alle ore 7.30

https://www.radiondadurto.org/2021/01/19/torino-sgombero-delle-serrande-occupate-in-corso-giulio-cesare-45/


Comments are closed.